ErboBlog - Consigli

L’Hennè per Capelli: Colorazione Naturale, Benefici e Consigli per l’Applicazione

Colorazione per capelli con henne

L’hennè è una pianta millenaria, utilizzata fin dall’antichità per decorare il corpo e colorare i capelli. Originario dell’Asia e del Medio Oriente, l’hennè è diventato popolare in tutto il mondo per la sua capacità di offrire una colorazione naturale e duratura senza danneggiare i capelli.

Varietà di colori

L’hennè è disponibile in diverse varietà di colori, che possono essere ottenuti miscelando le foglie essiccate e polverizzate della pianta con altri ingredienti naturali. Ecco i colori più comuni:

a. Hennè rosso

Quello rosso è il colore più comune e tradizionale, ottenuto dall’uso delle foglie pure. Questa tinta conferisce ai capelli una tonalità calda e intensa che varia dal rame al mogano, a seconda della base naturale e del tempo di posa.

b. Hennè neutro

Anche chiamato “incolore”, non contiene pigmenti colorati. È solitamente utilizzato per rafforzare e nutrire i capelli, senza modificarne il colore.

c. Hennè nero

Che non è un vero hennè, ma è una miscela di rosso e pigmenti indaco. Questa combinazione può dare ai capelli una tonalità nera intensa, ideale per chi desidera coprire i capelli bianchi o grigi.

Hennè per capelli: benefici e precauzioni

L’hennè offre numerosi benefici per la salute dei capelli. Innanzitutto, è un’alternativa naturale alle tinte chimiche, quindi non danneggia i capelli e non provoca allergie o irritazioni cutanee. Inoltre rafforza e nutre i capelli, conferendo loro lucentezza e vitalità.

Tuttavia, è importante prestare attenzione alla qualità dell’hennè acquistato, poiché alcuni prodotti di bassa qualità potrebbero contenere additivi chimici o metalli pesanti.

Colorazione naturale: i vantaggi dell’hennè rispetto alle tinte chimiche

L’hennè è una scelta eccellente per colorare i capelli in modo naturale e sostenibile.
Rispetto alle tinte chimiche:

  1. Non danneggia i capelli e il cuoio capelluto
  2. Offre una colorazione duratura
  3. Nutre e rafforza i capelli
  4. Non contiene sostanze chimiche nocive
  5. È biodegradabile e rispettoso dell’ambiente

Come preparare l’hennè per l’applicazione sui capelli

Per ottenere il massimo dalla colorazione dell’hennè, è importante preparare correttamente il composto. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Mescolare la polvere con acqua calda, fino a ottenere una pasta cremosa e liscia.
  2. Aggiungere un ingrediente acido, come succo di limone o aceto, per aiutare a rilasciare i pigmenti colorati.
  3. Lasciare riposare la pasta per almeno 4-6 ore, o fino a quando non assume una consistenza simile a quella dello yogurt.
  4. Prima dell’applicazione, è possibile aggiungere olio essenziale di lavanda o tea tree per migliorare il profumo e le proprietà lenitive del composto.

Tecniche di applicazione

Per ottenere una colorazione uniforme e duratura, è importante applicare correttamente l’hennè sui capelli. Ecco alcuni suggerimenti utili:

  1. Indossare guanti per proteggere le mani dalla colorazione.
  2. Applicare su capelli puliti e asciutti, partendo dalle radici e procedendo verso le punte.
  3. Distribuire il composto uniformemente sui capelli, utilizzando un pennello o le dita.
  4. Coprire i capelli con una cuffia di plastica e avvolgere un asciugamano attorno alla testa per mantenere il calore.
  5. Lasciare in posa per almeno 2-4 ore, a seconda dell’intensità di colore desiderata.
  6. Risciacquare i capelli con acqua tiepida, senza utilizzare shampoo, fino a quando l’acqua diventa limpida.

Mantenere la colorazione

Per preservare la luminosità e la durata della colorazione dell’hennè, è importante seguire alcune semplici regole di manutenzione:

  1. Evitare di lavare i capelli per almeno 48 ore dopo l’applicazione dell’hennè, in modo da permettere ai pigmenti di fissarsi adeguatamente.
  2. Utilizzare shampoo e balsami delicati, preferibilmente a base naturale, per evitare di danneggiare o sbiadire il colore. Scopri la nostra selezione di henné e colorazioni naturali per capelli su Erboristeria SM e scegli i prodotti migliori per la cura dei tuoi capelli.
  3. Ridurre l’uso di strumenti di styling ad alta temperatura, come phon, piastre e arricciacapelli, che possono indebolire i capelli e alterare la colorazione.
  4. Proteggere i capelli dall’esposizione prolungata al sole, indossando un cappello o applicando un prodotto con filtro solare specifico per capelli.

Idee per mescolare l’hennè con altre erbe

La polvere può essere combinata con altre erbe naturali per ottenere colorazioni differenti o potenziare le proprietà curative e rinforzanti del trattamento. Ecco alcune idee per personalizzare la tua miscela:

  1. Amla: può intensificare la tonalità del rosso e stimolare la crescita dei capelli.
  2. Cassia obovata: può aggiungere lucentezza e volume ai capelli, senza alterare il colore.
  3. Indaco: miscelato con l’hennè, può creare sfumature di marrone scuro o nero, a seconda delle proporzioni utilizzate.
  4. Camomilla: può conferire ai capelli riflessi dorati e migliorare la lucentezza.

L’hennè è un’alternativa naturale, sicura ed efficace alle tinte chimiche per capelli. Offre una vasta gamma di colori e benefici, senza danneggiare la salute dei capelli o l’ambiente.

Domande frequenti

  1. L’hennè può essere utilizzato su capelli precedentemente trattati chimicamente?
    Sì, ma è consigliabile attendere almeno 4-6 settimane dopo l’ultimo trattamento chimico e effettuare un test su una ciocca di capelli per valutare la reazione del colore.
  2. Quanto dura la colorazione sui capelli?
    In genere, la colorazione dura da 4 a 6 settimane, a seconda della porosità dei capelli e dei lavaggi.
  3. Posso usarlo per coprire i capelli grigi o bianchi?
    Sì, puoi coprire efficacemente i capelli grigi o bianchi, anche se potrebbe essere necessario ripetere l’applicazione più volte per ottenere un risultato uniforme e duraturo.
  4. Posso usare l’hennè durante la gravidanza?
    Se puro e naturale è generalmente considerato sicuro durante la gravidanza. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare il proprio medico prima di utilizzare l’hennè o qualsiasi altro prodotto per la colorazione dei capelli in gravidanza.
  5. Può causare allergie o irritazioni?
    Quando viene usato puro e naturale raramente provoca allergie o irritazioni cutanee. Tuttavia, alcuni prodotti di bassa qualità potrebbero contenere additivi chimici che possono causare reazioni avverse. Va aggiunto che, l’hennè nero, che contiene indaco, può causare allergie in alcune persone. È sempre consigliabile effettuare un test cutaneo prima dell’applicazione per verificare la presenza di eventuali reazioni allergiche.
Torna al blog